Beppe Grillo Live ogni lunedì alle 14,00

PUBBLICITA'





L'ORRORE

diffondi

COLLABORAZIONE

E' con piacere che annuncio l'inizio della mia collaborazione con Ecoblog.


VISITA ANCHE IL MIO BLOG SULLA DIETA MEDITERRANEA E ALIMENTAZIONE MadeinItaly

mail

scrivi a : filoverde@gmail.com

PUBBLICITA'

Miadieta\\







Sky


Skype


Bottega Verde


Circuito


Dmail


/** Alice*/

Findomestic


Last Minute


Subito

Todo

yoox

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'





Al Biofach di Noriberga il premio Bioil

La più grande manifestazione mondiale di olivicoltura bio e il maggior ente di certificazione del biologico italiano in tandem al prossimo Biofach di Norimberga, la maggiore fiera internazionale di settore in programma dal 21 al 24 febbraio. Dunque, il Premio Biol e Icea - Istituto Certificazione Etica e Ambientale saranno in Germania in sinergia, con uno stand comune adiacente - in operazione di partnership - a quello riservato alla Regione Puglia e Unioncamere. Un fronte comune di organismi pubblici e no, all’insegna della qualità, dell’eccellenza e della sicurezza nei controlli.

A Norimberga la consueta presenza del Premio Biol, la manifestazione-concorso che, sotto l’egida della Camera di Commercio di Bari e l’organizzazione tecnica del CiBi, da ormai tredici anni pone a confronto in Puglia i migliori oli bio-extravergini dei vari continenti, avrà vari scopi. Ad esempio, diffondere attraverso assaggi e degustazioni una selezione dei migliori oli bio - anche pugliesi - del concorso; in più, sabato 23 curerà un intervento, come ormai da tradizione, al “Bar dell’Olio”. Presenterà poi la prima Guida mondiale dell’olivicoltura biologica, evoluzione del catalogo annuale del Biol. Ma saranno illustrate anche anticipazioni del programma 2008, che quest’anno si svolgerà a Monopoli dal 21 al 27 aprile in accoppiata con il BiolFish, progetto europeo (Interreg) promosso da una serie di partner tra i quali la Regione Puglia (capofila) e le organizzazioni Aiab Veneto, Aiab Puglia, Icea, CIBi, Consorzio Puglia Natura e Coispa. L’obiettivo è promuovere, insieme al miglioramento della qualità e la valorizzazione dell’olio di oliva, i prodotti ittici ottenuti con metodi biologici e rispettosi dei principi di sostenibilità ambientale. In particolare, pesce e olio provenienti dalle sponde e dalle terre costiere adriatiche di Italia, Croazia e Albania. Per racchiudere una grande tradizione ed un’antica cultura che ha sempre unito mare e terra.

Non a caso, tra l’altro, “L’ulivo nel paesaggio contemporaneo” e “L’ambiente costiero e la sua relazione con le attività della pesca ecosostenibile” saranno le due sezioni del concorso fotografico legato al Biol e al BiolFish. Una iniziativa collaterale che, anch’essa lanciata a Norimberga, non prevede limiti di età ed è destinata a fotografi professionisti e a semplici amatori. Si può partecipare con massimo tre immagini (non sono ammesse diapositive), in bianco e nero o a colori, da spedire entro il 15 aprile a: Segreteria Organizzativa Premio Biol - CiBi; Via Ottavio Serena, 32; 70126 Bari. Mille euro in palio per il primo premio (più altri due premi minori in denaro). Per modalità di partecipazione e regolamento: www.premiobiol.it.

Icea - già partner del Biol - sarà invece al Biofach per promuovere in particolare le tematiche della cooperazione internazionale, le certificazioni Nop e Jas per i mercati statunitensi e nipponici, il nuovo progetto Cert All - un’alleanza nel sud est asiatico tra varie associazioni del biologico e organismi di ispezione e certificazione - nonché le iniziative promosse dall’Istituto nell’ambito del congresso mondiale Ifoam (in programma a giugno a Modena): le conferenze sul tessile a Carpi, sull’acquicoltura a Cattolica e sui cosmetici a Sassuolo, nonché il “Festival Market Eco Bio e Equo”.

0 commenti: