Beppe Grillo Live ogni lunedì alle 14,00

PUBBLICITA'





L'ORRORE

diffondi

COLLABORAZIONE

E' con piacere che annuncio l'inizio della mia collaborazione con Ecoblog.


VISITA ANCHE IL MIO BLOG SULLA DIETA MEDITERRANEA E ALIMENTAZIONE MadeinItaly

mail

scrivi a : filoverde@gmail.com

PUBBLICITA'

Miadieta\\







Sky


Skype


Bottega Verde


Circuito


Dmail


/** Alice*/

Findomestic


Last Minute


Subito

Todo

yoox

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'





Basta dolcificanti, fanno ingrassare

Credevate che il dolcificante vi aiutasse a dimagrire? Invece, sembra proprio di no! Arriva dagli Stati uniti l'ennesima notizia che mette sottosopra le nostre convinzioni sul calcolo disperato della riduzione di calorie.
La scoperta è opera di sue scienziati della Purdue University's Ingestive Behavior Research Center che hanno messo in relazione nove ratti a cui hanno dato yogurt non dolcificato con saccarina con otto colleghi roditori a cui è stato dato yogurt contenente glucosio. I ratti che si alimentavano con yogurt e dolcificante hanno finito per mangiare e ingrassare di più. Gli autori dello studio Terry Swithers e Susan Davidson sostengono che il finto dolcificante inganna il cervello ma non il metabolismo. In genere, il palato, quando rileva qualcosa di dolce invia il segnale al cervello che prepara il sistema digerente all'attacco calorico; quando la prevista quantità di zuccheri, invece non arriva, come nel caso del dolcificante, allora l'organismo, inizia a far rimbalzare la mancanza di calorie in quei ricettori che regolano l'appetito, ampliando la richiesta di cibo per colmare le calorie attese.

"I dati indicano chiaramente che il consumo di un alimento non dolcificato con saccarina può portare ad un maggiore aumento del peso corporeo e adiposità rispetto allo stesso consumo di alimenti dolcificati con zucchero e con un più alto contenuto calorico ", scrivono gli autori nella rivista Behavioral Neuroscienze.


Insomma aspartame, sucralosio e acesulfame noi aiuterebbero a tenere sotto controllo ilpeso. potrebbe avere un effetto simile. I ricercatori fanno notare che emergono medesimi risultati con uno uno studio pubblicato il mese scorso, in American Heart Association's journal, Circulation, che mostra che le persone che bevono bevande dietetiche sono ad un più alto rischio di obesità e sindrome metabolica (un medley di problemi medici come il grasso addominale, pressione arteriosa alta e insulino-resistenza che mette le persone a rischio di malattie cardiache e diabete).

Fonte Sciam

0 commenti: