Beppe Grillo Live ogni lunedì alle 14,00

PUBBLICITA'





L'ORRORE

diffondi

COLLABORAZIONE

E' con piacere che annuncio l'inizio della mia collaborazione con Ecoblog.


VISITA ANCHE IL MIO BLOG SULLA DIETA MEDITERRANEA E ALIMENTAZIONE MadeinItaly

mail

scrivi a : filoverde@gmail.com

PUBBLICITA'

Miadieta\\







Sky


Skype


Bottega Verde


Circuito


Dmail


/** Alice*/

Findomestic


Last Minute


Subito

Todo

yoox

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'





Primavera Bio dal 19 aprile

Quest'anno la Primavera Bio metterà in evidenza il ruolo sociale dell'agricoltura biologica, all'avanguardia in Italia e nel mondo anche nell'inclusione di persone svantaggiati nei processi produttivi, così Cristina Grandi, Responsabile Campagne dell'Associazione Italiana Agricoltura Italiana, spiega l'importanza della campagna che inizia il 19 aprile e si conclude il 18 maggio. Primavera Bio 2008, giunta quest'anno alla settima edizione, è nata per far incontrare i consumatori e i produttori biologici di tutta Italia, ed è promossa dall'AIAB in collaborazione con Arci e Legambiente e Libera Terra. Da Nord a Sud, le aziende agricole biologiche apriranno le porte agli amanti del cibo naturale, organizzeranno visite guidate, degustazioni, dimostrazioni pratiche sulla produzione, e eventi ludici. Quest'anno, il tema principale della Primavera Bio è l'agricoltura sociale, che ha come obbiettivo fondante quello dell'inclusione di persone svantaggiate, come disabili, ex carcerati e soggetti marginali.
Marco Sassi, direttore della cooperativa sociale Rinatura di Modena, che aderisce alla Primavera Bio racconta la sua esperienza: ci occupiamo di agricoltura biologica e di recupero di ex-detenuti, ex-tossicodipendenti, emarginati sociali, soggetti con lievi handicap psichici. La cooperativa conta circa 110 ettari di terreno, con un agriturismo biologico. I punti di forza dell'attività sociale in ambito agricolo sono nell'idea di un lavoro svolto all'aperto con fatica e sforzo fisico che aiuta a distrarre le persone che hanno avuto problemi di devianza sociale. I soggetti inseriti nel programma di recupero sono seguiti da un'educatrice interna alla cooperativa e sono impegnati nelle varie attività affinché possano stare a contatto con la natura e apprendere una professione.
Agriturismi, Biofattorie didattiche e sociali della rete nazionale AIAB, dunque, apriranno le porte ai consumatori, al fine di migliorare la conoscenza e la diffusione dell'agricoltura biologica, all'avanguardia sia dal punto di vista ambientale (riduzione dell'impatto inquinante), e salutare (salubrità degli alimenti, qualità organolettiche) che da quello sociale (sviluppo locale, inclusione dei più deboli).
La conferenza stampa di presentazione della Primavera bio 2008 si svolgerà giovedì 17 aprile alle 11.30, presso la Città dell'Altra Economia a Roma.

Ecco alcune delle iniziative che apriranno la campagna:

- Il 17 aprile, in concomitanza con la conferenza stampa, la fattoria sociale Isca delle donne a Serra di Pratola, in provincia di Avellino, aprirà le porte ai visitatori. Durante la giornata oltre a una visita all'azienda, al pranzo, si terrà un'incontro per promuovere il forum regionale sull'agricoltura sociale.

- A Lari, in provincia di Pisa, l'Azienda agricola Biocolombini organizza il 19 aprile una visita in azienda per famiglie, gruppi di acquisto, con particolare attenzione alle attività per i bambini. Passeggiata attraverso i campi, raccolta dei prodotti direttamente dal terreno, pranzo dell'orto, favole per i bimbi, e tanto altro.

- Nel Lazio, sarà la BioFattoria sociale di Capodarco, a Grottaferrata (Roma) ad aprire le porte agli amanti del bio. Visita all'azienda, pranzo a buffet, e incontro con le persone che animano la fattoria, al centro della giornata del 20 aprile.

- L'azienda "La Quiete del Rio" di Cesena propone di arrivare il 20 aprile in azienda insieme in bicicletta, per partecipare a percosi naturalistici, laboratori manuali, tornei di tiro con l'arco e, naturalmente, merenda bio.

- Sempre il 20 aprile, in Calabria, la BioFattoria S.Anna, in località Sant'Anna Laureana di Borrello (Rc), promuove un percorso su tipicità e biodiversità in azienda, con buffet di prodotti bio, concerto di musica classica e un convegno sulle fattorie sociali.

Non resta dunque che lasciare la città e avventurarsi tra i dolci sapori delle aziende biologiche di tutta Italia. Per informazioni, visitate il sito http://www.primaverabio.aiab.it/

0 commenti: