Beppe Grillo Live ogni lunedì alle 14,00

PUBBLICITA'





L'ORRORE

diffondi

COLLABORAZIONE

E' con piacere che annuncio l'inizio della mia collaborazione con Ecoblog.


VISITA ANCHE IL MIO BLOG SULLA DIETA MEDITERRANEA E ALIMENTAZIONE MadeinItaly

mail

scrivi a : filoverde@gmail.com

PUBBLICITA'

Miadieta\\







Sky


Skype


Bottega Verde


Circuito


Dmail


/** Alice*/

Findomestic


Last Minute


Subito

Todo

yoox

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'





De Castro:"Questo è l'anno dell'agricoltura"


Paolo De Castro, ministro per le politiche agricole, non si lascia intimidire dalla crisi di governo e annuncia: "Il 2008 sarà l'anno della Conferenza nazionale dell'agricoltura". E il suo grido di battaglia ha aperto la conferenza stampa di inizio anno in cui ha presentato il programma per i prossimi mesi. L'evento che segnerà il 2008 è la Conferenza, che si tiene la prossima estate a Roma, e che in tre tre forum tematici tratterà di sicurezza alimentare, territorio e sviluppo sostenibile. Ma il punto che sta a cuore al Ministro De castro è la competitività rivolta ai mercati esteri visto che i consumi interni sono in calo. Il Ministro ha poi ripercorso le tappe più importanti della politica nel settore agricolo, forestale e alimentare: dalla riforma del vino e dello zucchero alle azioni diplomatiche all'estero, dalla nuova struttura del Mipaaf e dell'Icq (Ispettorato per il controllo e la qualità dei prodotti) ai traguardi della Finanziaria.
A livello nazionale fondamentale è stato l'intervento per contrastare il rincaro dei prezzi agricoli per la promozione della vendita diretta e per la tutela dell'origine dei prodotti agroalimentari italiani come le nuove norme sull'etichettatura dell'olio di oliva o l'autorizzazione comunitaria alla prosecuzione dell'etichettatura delle carni avicole. Il Ministro ha inoltre colto l'occasione per rassicurare i consumatori sul fronte dei prodotti alimentari campani: "Il problema dei rifiuti non è direttamente legato a quello della sicurezza alimentare. Quello che dobbiamo fare è impegnarci a combattere il fenomeno delle discariche abusive e dell'inquinamento in tutta Italia".
"La società - ha concluso De Castro - chiede all'agroalimentare nuovi compiti. E' necessario che tutte le realtà coinvolte, dai Comuni al Presidente della Repubblica, siano consapevoli delle loro funzioni e del fatto che l'agroalimentare è un settore fondamentale e delicato. Importate è il gioco di squadra, l'unico che può aiutare l'Italia ad imboccare la strada dello sviluppo".

0 commenti: