Beppe Grillo Live ogni lunedì alle 14,00

PUBBLICITA'





L'ORRORE

diffondi

COLLABORAZIONE

E' con piacere che annuncio l'inizio della mia collaborazione con Ecoblog.


VISITA ANCHE IL MIO BLOG SULLA DIETA MEDITERRANEA E ALIMENTAZIONE MadeinItaly

mail

scrivi a : filoverde@gmail.com

PUBBLICITA'

Miadieta\\







Sky


Skype


Bottega Verde


Circuito


Dmail


/** Alice*/

Findomestic


Last Minute


Subito

Todo

yoox

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'





Italia-India, chiusa la bilaterale con accordi per la creazione dell'Agrofood Park


Stamane mi sono letta gli strombazzamenti vari delle agenzie di stampa italiane sulla visita del Ministro De Castro in India. Sono andata come al solito a spulciare un po' di notizie sulle testate indiane. La prima pagina di molti di loro è dedicata alla vittoria della nazionale di cricket contro l'Australia. Di spalla le preoccupazioni per l'avanzata dell'aviaria nel Bengala occidentale. Di De Castro e della firma di importanti accordi neanche una macchia di inchiostro.
Ovviamente De Castro quali accordi ha chiuso e con chi? Con il Bengala occidentale!
Difatti, De Castro ha siglato un memorandum d'intesa in materia agricola e fitosanitaria. Si tratta della creazione entro i prossimi 12 mesi di un laboratorio di Food Testing nella città di Kolkata, nel Bengala Occidentale.
Il Memorandum of Understanding principale, invece, prevede entro 18 mesi la nascita dell'Agrofood Park. Fra sei mesi sarà attivata la Fondazione che beneficerà di finanziamenti del governo italiano e indiano e anche delle imprese interessate a investire, anche se non è stato ancora fissato un budget e non è stato ancora individuato il sito su cui sorgerà il parco. Sono però state individuate le caratteristiche tecniche e logistiche: in un'area geograficamente ben definita specializzata nella produzione di frutta, verdura e latte, dovrà avere un'elevata concentrazione territoriale di imprese meccaniche o piccole officine e dovrà essere vicina a un porto o aeroporto" secondo una nota del ministero. Il progetto prevede il coinvolgimento a monte di produttori locali di frutta e verdura e latte e la realizzazione di 3 o 4 stabilimenti di trasformazione degli stessi prodotti che utilizzeranno impianti o tecnologie del Made in Italy.
Rispetto alla Fiera organizzata per oggi sui vini italiani ecco un estratto eloquente dall'Hindustan Times: "Certamente promette di essere un brindisi per i sensi. Circa 60 marche di vino provenienti da tutto il mondo saranno in mostra al prossimo sesto International Food and Wine Show (IFOWS), che si terrà dal 17-19 gennaio 2008 a Nuova Delhi. Tra i tradizionali espositori come l'Italia, Francia, Sud Africa, Stati Uniti d'America che avranno la maggior parte delle presenze, si introduce per la prima volta al cliente indiano il famoso Tokai vino ungherese".

Non ho davvero parole...

0 commenti: